buy wedding in italy

Destination Wedding

Conference - Exhibition Area - Marketing Services

B2B Platform of Communication and Marketing multichannel Services

 

Scegli tra le migliori aziende del Destination Wedding!

icon-location Piazza Umberto I n°1/3 Tavoleto (PU)

icon-location tel. +393881965577 +393881965577

  • cover-Castello di Tavoleto
  • cover-Castello di Tavoleto
  • cover-Castello di Tavoleto
  • cover-Castello di Tavoleto
  • cover-Castello di Tavoleto
  • cover-Castello di Tavoleto
  • cover-Castello di Tavoleto
  • cover-Castello di Tavoleto
  • cover-Castello di Tavoleto
  • cover-Castello di Tavoleto
  • cover-Castello di Tavoleto
  • cover-Castello di Tavoleto
Nome Responsabile :
Andrea
Capienza Totale :
210
Composizione delle sale :
sala araldica, sala delle mura, sala dei portici, sala delle armi
Posti letto per ospiti :
no
Spazi all' aperto :
corte, giardino
Possibilità di celebrare il rito nella struttura :
si
Descrizione di Castello di Tavoleto
La costruzione del Castello avvenne ad opera della famiglia di Sigismondo Malatesta nei primi anni del 1300 e fu conteso tra la famiglia dei Malatesta e dei Montefeltro nelle lotte per l’acquisizione del territorio. Fu così perso e riconquistato 5 volte, finchè Federico da Montefeltro conquistò nel 1458 definitivamente Tavoleto. Federico ordinò l’abbattimento del castello per poi ricostruirlo sotto l’opera dell’architetto Francesco di Giorgio Martini che la terminò prima del 1474.

Nel 1631 diventa di dominio diretto del Papato ma successivamente nel 1885, venne donato assieme ai territori circostanti all’Avv Petrangolini contestualmente all’assegnazione del titolo di Conte e l’assogettamento dei territori circostanti.

Fu di seguito venduto ad un privato che negli anni 60 lo trasformò in ristorante e lo ristrutturò secondo i canoni di quegli anni.
Gli attuali proprietari lo acquistarono invece con l’intento di riportarlo alle origini. Si dedicarono quindi alla ristrutturazione della facciata, dei saloni, della corte e del giardino. Vennero scrostati i muri dall’intonaco per riportare in vita le mure originali, vennero ricostruiti alcuni solai, rifatti completamente gli impianti e rifinito con materiali per la maggior parte recuperati dalla struttura originaria come i pavimenti del salone araldico che oggi sono diventati il camminamento di ingresso dal giardino. I nuovi materiali utilizzati sono invece stati scelti e selezionati con grande attenzione perché si fondessero al meglio con la storia.

Note particolari della struttura e del territorio

In cima ad una collina, a pochi passi dal mare, disperso nella tranquillità, al di là del tempo e dello spazio esiste un luogo incantato dove immergersi nella quiete più assoluta ed ascoltare l’eco dei propri pensieri.

Un castello dove l’armonia regna sovrana, un luogo di charme che svela l’equilibrio della natura, un luogo di magiche suggestioni che regala forma e carattere a qualsiasi idea.

Hit enter to search or ESC to close